Visuale Grande

Visuale Media

Visuale Piccola

Visuale Grandissima

Attività

Lettera di Natale





Carissimi Amici di Missione Tau Onlus, carissime Suore Francescane Missionarie del Sacro Cuore,

ci stiamo avvicinando al Natale…molti presepi ci vengono proposti, paesaggi incantevoli tutti da guardare…lasciandosi commuovere per la bellezza, la pace, la tenerezza che suscitano. Ma Natale è soprattutto “lasciarsi guardare”. Da quegli occhi piccoli ma profondi di un Dio bambino che vede come stiamo…con che peso nel cuore ci avviciniamo a quella mangiatoia. Con quali pensieri, tensioni, sofferenze…solitudini accostiamo Dio, convinti che nulla possa guarirci! Invece quel bimbo ci sorprenderà con il più grande dono: la Sua pace. Lasciamoci catturare da quel piccolo bimbo che, dal Suo presepe, riesce a vedere dentro il nostro cuore e desidera solo guarire ogni ferita, con quel Suo Amore immenso capace di illuminare tutte le ombre. Lasciamoci guardare dal Bambino nel presepe…e, specchiandoci nei Suoi occhi, pensiamo anche ai nostri bambini che vivono nelle Missioni povere di tutto il mondo e che sono le vittime più fragili delle guerre e delle ingiustizie sociali. Tutti loro, come Gesù…non posseggono nulla…ma possono credere che Dio non li abbandonerà, anche grazie al vostro prezioso aiuto. Con questa speranza desideriamo condividere con voi le nostre ultime attività missionarie:


FILIPPINE: a Quezon City il sorriso del piccolo Prince David di 9 mesi ci regala una lezione di vita: sin dai primi giorni della sua esistenza ha iniziato a combattere per la sopravvivenza a causa di una malformazione all’apparato ano-rettale, senza perdere la speranza e la voglia di vivere. Figlio di genitori poveri che non possono permettersi le costose cure mediche, è stato dimesso dall’ospedale con una prognosi infausta. Grazie ad un benefattore di Missione Tau il suo destino è cambiato: presto sarà operato e per lui si prospetta una vita normale. Il progetto "5 pani e 2 pesci" continua ad ottenere un grande successo: tantissimi bambini e ragazzi stanno partecipando alle lezioni di recupero ed integrazione, e le Suore continuano la loro instancabile missione ancora oggi, garantendo attività di doposcuola ai bimbi più emarginati ed esposti alla violenza dello "squatters area Rona's Garden". A Boso-Boso sono state stanziate 3 borse di studio a favore di bambine meritevoli che si sono distinte negli studi. Una bellissima e toccante testimonianza ci arriva anche dalla missione di Calbayog, dove alcune ragazze, che hanno usufruito delle borse di studio, si sono diplomate ed hanno trovato subito lavoro nel settore sociale, diventando strumento di aiuto e speranza per i propri fratelli bisognosi.


AFRICA: a Nkoabang–Cameroun, grazie alla generosità di molti benefattori ed un lascito testamentario, siamo riusciti a realizzare un container lungo 12 metri, pesante 210 quintali e carico di attrezzature elettromedicali e sanitarie, letti ed arredi per la nuova maternità di Nkoabang, generi alimentari, vestiario, giochi, materiale didattico….e tanta altra provvidenza. Abbiamo scelto di chiamarlo “container della speranza”: contiene provvidenza a favore dei più piccoli che vivono nelle Missioni di Cameroun, Congo e Repubblica Centrafricana. L’arrivo del container a Duala-Cameroun è previsto per il 30 dicembre. Espletate tutte le formalità doganali, sarà trasportato alla missione di Nkoabang, dove è atteso con trepidazione da 4 nostri volontari e da tutte le Suore della Missione. Il materiale verrà quindi smistato alle varie Missioni, ed in particolare verranno installate le attrezzature necessarie alla nuova maternità. A Bamenda–Cameroun, la provvidenza si è resa concreta con un altro lascito testamentario, che ci ha permesso di costruire 3 aule per la scuola elementare. A Sembe-Congo, nel mese di aprile un gruppo di 3 volontari di Missione Tau ha eseguito la manutenzione dei vari impianti, ed in particolare di quello fotovoltaico. Inoltre, grazie al prezioso contributo di un’Azienda, è stato possibile acquistare 24 accumulatori per fotovoltaico, che andranno a potenziare l’impianto già esistente. A Kinshasa–Congo sono stati approvati 2 progetti a favore dei bambini di strada: uno per la costruzione di una struttura d’accoglienza, l’altro per la formazione (integrazione scolastica). I lavori d’inizio costruzione sono previsti verso fine gennaio 2018. La realizzazione di questa bella struttura avverrà anche grazie al prezioso contributo del 5x1000 degli ultimi 2 anni.


ALBANIA: grazie al ricavato del“Mercatino Uova Pasquali“, tenutosi presso l’Istituto Asisium (Roma), siamo riusciti ad acquistare 20 mulini per macinare il grano, utili al sostentamento alimentare delle povere famiglie che abitano nelle zone montane vicino a Dushaj. Grazie alla bella collaborazione instaurata con una Onlus bresciana, siamo riusciti ad aderire ad un programma alimentare che permette alle Missioni di Scutari e Dushaj di ricevere semestralmente generi di prima necessità.


TURCHIA: il ricavato dell’ iniziativa “La settimana del libro”, tenutasi presso l’Istituto Asisium, è stato destinato al “progetto mamme di Buyukada”, per acquistare schede telefoniche a loro disposizione: detenute presso la struttura penitenziaria di Istanbul, in tal modo potranno comunicare con i loro cari che vivono in paesi lontani.


ITALIA: anche quest' anno il generoso gruppo delle mamme dell'Istituto Asisium, guidato da Sr Ermellina, Sr Angelicarosa e collaboratrici, sta allestendo un bellissimo Mercatino Natalizio nei locali della sede di Missione Tau. Il ricavato verrà devoluto in parte alla missione di Quezon City (per il progetto ”5 pani e 2 pesci”), in parte alla promozione delle attività missionarie in Turchia a favore dei rifugiati siriani e delle donne in carcere. Un grazie sentito va infine ai genitori degli alunni dell’Asisium, per la bellissima riuscita del recital “Mio Dio mio Tutto”, ideato dal maestro Simone. Il ricavato è stato donato a Missione Tau Onlus, per il sostentamento di vari progetti umanitari.



Desideriamo inoltre informarvi che vi sono stati cambiamenti nel Direttivo dell’Associazione: con grande affetto vogliamo ringraziare chi ci ha aiutato fin’ora e che per motivi personali o congregazionali ha dovuto rinunciare. Certamente rimangono nel nostro cuore e nella storia di Missione Tau Onlus. Ai nuovi membri diciamo un grazie speciale per la disponibilità offerta, e per l’entusiasmo verso l’impegno missionario: in particolare diamo il benvenuto a Sr Rose, Consigliera Generale e delegata per le Missioni.

Infine, anche a nome delle Suore Francescane Missionarie del Sacro Cuore, esprimiamo la nostra stima e riconoscenza a tutti i papà e mamme adottivi, ai benefattori, alle Associazioni, ai Centri missionari, alle Aziende, a tutti i collaboratori e volontari che ci stanno da sempre accompagnando e sostenendo in molteplici forme e modi.
Grazie a tutti voi, Missione Tau Onlus continua ogni giorno a realizzare piccoli grandi sogni per i più poveri. Vi ricordiamo, infine, di visitare costantemente il nostro web-site (www.missionetau.it), per rimanere aggiornati sulle attività ed i resoconti dalle varie terre di Missione.


Di tutto cuore, a voi ed ai vostri cari, esprimiamo i nostri più sentiti e calorosi Auguri di un Santo Natale di serenità e di pace,



Sabrina Vivan e Direttivo Missione Tau Onlus


< Torna Indietro

I nostri Partner